Il Pd sarebbe la principale “vittima” del M5s a guida Conte

Come variano i rapporti di forza tra i partiti con l'ipotesi di Giuseppe Conte alla guida del M5s

La discesa in campo di Conte vedrebbe il Pd come principale vittima con circa 2,5 punti percentuali di potenziali consensi in meno. Di questo scenario risentirebbero in misura limitata anche Lega e Forza Italia (rispettivamente -0,7 e -0,9 punti percentuali). Mentre rimarrebbe sostanzialmente invariato il peso degli altri partiti.

Ogni sondaggio a tema politico effettuato viene pubblicato su un apposito sito. Agli intervistati è stato richiesto di esprimere le loro intenzioni di voto nell’ipotesi di un M5s guidato da Giuseppe Conte o meno. Nel grafico le componenti di Leu (Sinistra italiana e Articolo 1-Mdp) sono state considerate congiuntamente.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Emg
(ultimo aggiornamento: mercoledì 28 Aprile 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.