Gli ambasciatori italiani a Kabul

I 6 ambasciatori che si sono succeduti in Afghanistan tra il 2002 e il 2021 e i loro altri principali incarichi.

Il primo a ricoprire l’incarico di ambasciatore dopo l’inizio dell’intervento internazionale a guida americana è stato Domenico Giorgi, a febbraio del 2002. Dopo di lui (2004) è toccato ad Ettore Francesco Sequi che oggi ricopre il ruolo di segretario generale del ministero degli esteri e della cooperazione internazionale (Maeci). Dopo 4 anni (2008) è stato Claudio Galaentzer a prenderne il posto, succeduto poi nel 2012 da Luciano Pezzotti, oggi consigliere diplomatico del ministro delle politiche agricole Stefano Patuanelli. L’attuale ambasciatore in Arabia Saudita Roberto Cantone ha poi ricoperto questo incarico dal 2016 per lasciarlo infine a Vittorio Sandalli a giugno 2020.

La funzione di ambasciatore è da tenere distinta rispetto al grado di ambasciatore. Questa funzione infatti può essere esercitata anche da diplomatici di grado inferiore, come i ministri plenipotenziari (Dpr. 18/1967 artt. 101 e 109bis).

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 23 Agosto 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.