Avellino è il capoluogo campano con più scuole con la palestra, Benevento quello con più aree sportive all’aperto

Percentuale di edifici scolastici con palestra o piscina e presenza di aree sportive per minore nei comuni campani (2018-20)

Prendendo in esame i capoluoghi della Campania, regione dove la pratica sportiva tra i minori è meno frequente, possiamo osservare come rispetto alla presenza di aree sportive all’aperto solo Benevento superi la media nazionale. Peraltro in misura molto ampia: 38 metri quadri per minore, dato che colloca la città al primo posto tra i capoluoghi del sud continentale.

In termini di palestre scolastiche, tra i capoluoghi al primo posto troviamo Avellino, dove quasi un edificio scolastico su 2 (49,2%) dispone di un impianto sportivo. Al secondo posto Benevento, con il 38,3%, seguita da Salerno (29,6%), Caserta (27,87%) e Napoli. Nel capoluogo regionale gli edifici scolastici dotati di palestra o piscina sono circa 1 su 5 (20,6%).

La mappa mostra la percentuale di edifici scolastici statali dotati di palestra o piscina scolastica rispetto al totale degli edifici scolastici presenti nel territorio di ogni comune italiano (dati relativi al 2018).

I punti invece corrispondono ai metri quadri per minore di zone classificate aree sportive all’aperto nei capoluoghi campani. Quest’ultimo dato non è riportato nei dataset relativi al comune di Salerno (dati relativi al 2020).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur e Istat
(ultimo aggiornamento: giovedì 30 Maggio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.