Che cos’è l’appoggio esterno al governo

Permette a forze che non fanno parte dell’esecutivo di sostenere il governo. O in maniera diretta, tramite voto, o indiretta, attraverso l’assenza dall’aula durante i voti finali. Sempre più comune nella XVII legislatura, rende il processo di accountability più complicato e meno trasparente.

Che cos’è un governo di minoranza

Un governo è di minoranza quando si regge sul voto di fiducia di meno della metà dei parlamentari. Se alcuni parlamentari si astengono o abbandonano l'aula può infatti bastare anche una minoranza di parlamentari perché l'esecutivo entri in carica.

Che cos’è un governo di coalizione

Un governo di coalizione nasce dall'alleanza di due o più partiti su un programma comune. Questa alleanza può essere dichiarata prima delle elezioni (coalizione pre-elettorale, tipica della seconda Repubblica) oppure composta dopo il voto.

Che cos’è un governo di larghe intese

Un governo è di larghe intese quando i due maggiori partiti o schieramenti politici contrapposti, per superare una situazione di stallo in parlamento, si accordano per formare un governo.

Che cos’è un governo di unità nazionale

Un governo di unità nazionale è un esecutivo che si regge sul sostegno della totalità (o quasi) delle forze presenti in parlamento. Spesso nasce in situazioni di grave emergenza (guerra, crisi finanziarie e simili).

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.