Un deputato non è un testimonial

Andrea Mura va in parlamento una volta a settimana ma stando ai regolamenti di camera e senato i parlamentari hanno il dovere di essere presenti.

|

La Nuova Sardegna 23 Luglio 2018

La Nuova Sardegna in un’intervista all’on. Andrea Mura cita i dati di openparlamento sulle presenze del deputato durante le votazioni elettroniche in aula.

Nel nuovo articolo “I parlamentari hanno il dovere di essere presenti” abbiamo approfondito la questione. In effetti l’on. Mura ha partecipato a 8 votazioni elettroniche su 220, con un tasso di assenteismo del 96,36%. La posizione dell’esponente 5stelle nell’intervista a La Nuova Sardegna è che il suo andare o meno in parlamento non faccia alcuna differenza, visto che il suo ruolo è di testimonial per salvare gli oceani dalla plastica.

Peccato però che le cose non siano esattamente così. Come dice l’articolo 48 del regolamento della camera, e l’articolo 1 comma 2 di quello del senato, deputati e senatori hanno il dovere di partecipare alle sedute dell’aula.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.