L’aumento delle indennità dei sindaci

Dopo anni di tagli, con la legge di bilancio per il 2022, il parlamento è intervenuto in senso opposto aumentando le indennità dei componenti delle giunte e dei consigli comunali. Ne parla Il Secolo XIX citando un nostro approfondimento sul tema.

|

Il Secolo XIX 17 Giugno 2022

Il nostro approfondimento “Nel silenzio generale aumentano le indennità degli amministratori locali” è stato ripreso dal quotidiano ligure Il Secolo XIX, a pochi giorni dalle elezioni amministrative dello scorso 12 giugno.

Dopo anni di tagli la legge di bilancio per il 2022 ha aumentato le indennità previste per i sindaci e per gli atri membri delle giunte e dei consigli comunali. Un provvedimento con molte ragioni, adottato però in assenza di un dibattito pubblico.

La nuova norma invece prevede, per i comuni delle regioni a statuto ordinario, che l’indennità del sindaco sia parametrata a quella del presidente di regione, in proporzione al numero di residenti ma anche alle funzioni ricoperte dal comune. Ovvero se si tratta di città metropolitane, capoluoghi di regione o di provincia.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.