Tra le province abruzzesi, Teramo registra il maggior calo di minori

Variazione percentuale della popolazione minorile nelle province dell'Abruzzo (2012-2019)

In provincia di Teramo i minori sono calati del -5,3% in sette anni. Una riduzione più ampia della media regionale (-3,9%). Al di sopra di questa soglia anche Chieti (-4,7%) e al di sotto l’Aquila (-2,9%), più in linea con il dato nazionale (-3,2%). Pescara registra il minor calo: -2,3% dal 2012 al 2019.

Nell’elaborazione è stata calcolata la variazione percentuale dei residenti tra 0 e 17 anni nelle province dell’Abruzzo.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati demo.Istat
(ultimo aggiornamento: martedì 1 Gennaio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.