Più della metà degli importi per bandi nell’emergenza Covid sono stati indetti dal commissario straordinario

Percentuale di importi messi a bando dalle amministrazioni pubbliche (esclusi accordi quadro)

Il 52,6% degli importi messi a bando dall’inizio dell’emergenza coronavirus sono stati indetti dal commissario straordinario: 6,9 miliardi di euro, rispetto ai 13,1 totali. Seguono tre aziende pubbliche che hanno la funzione di centrali di acquisti a livello regionale: Aria spa per la Lombardia (881 milioni di euro), Azienda zero per il Veneto (658) ed Estar per la Toscana (442).

La classifica mostra le prime 10 amministrazioni pubbliche (tra le 1.172 monitorate) ad aver messo a bando importi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. L’elaborazione non include gli importi banditi attraverso accordi quadro.

FONTE: openpolis - osservatorio bandi Covid
(ultimo aggiornamento: mercoledì 13 Gennaio 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.