L’elezione di Massimiliano Capitanio a commissario di Agcom

La votazione avvenuta alla camera dei deputati il 30 marzo 2022 per eleggere un nuovo commissario dell'autorità per le garanzie nelle comunicazioni

A inizio dicembre 2021 è venuto a mancare Enrico Mandelli, nominato nel 2020 commissario di Agcom. Di conseguenza si è resa necessaria la nomina di un sostituto. La votazione, avvenuta lo scorso 30 marzo, ha avuto come esito la proclamazione di Massimiliano Capitanio, deputato della Lega, con alle spalle una carriera nel giornalismo.

La legge 249/1977 stabilisce che i 4 commissari di Agcom siano eletti per metà dalla camera e per metà dal senato. Ciascun deputato e ciascun senatore esprime il proprio voto indicando un nominativo. Il regolamento della camera (art. 49) inoltre stabilisce che le votazioni riguardanti le persone avvengano a scrutinio segreto.

FONTE: Camera dei deputati
(ultimo aggiornamento: venerdì 1 Aprile 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.