Le esperienze di governo dei membri dell’esecutivo Draghi

I ministri, i viceministri e i sottosegretari dell'attuale governo che hanno ricoperto incarichi anche in altri esecutivi.

La maggioranza dei componenti dell’esecutivo Draghi (34 su 64) aveva già maturato esperienza di governo in precedenza. In particolare è il Movimento 5 stelle (M5s) ad aver i maggior numero di esponenti con alle spalle almeno un’esperienza di governo (10 su 15). Si tratta nello specifico di 4 ministri (Di Maio, Patuanelli, Dadone e D’Incà), di 2 viceministri (Castelli e Todde) e 4 sottosegretari. Al secondo posto la Lega con 3 ministri (Giorgetti, Garavaglia e Stefani) e 4 sottosegretari. Il viceministro alle infrastrutture Alessandro Morelli e altri 3 sottosegretari erano invece alla loro prima esperienza di governo. Subito dietro il Partito Democratico (Pd) con 3 ministri (Franceschini, Guerini e Orlando), una viceministra (Ascani) e 2 sottosegretari. Certo nel caso del M5s si tratta sempre di esperienze maturate nel corso di questa legislatura, durante il primo o il secondo governo Conte. Al contrario alcuni esponenti del governo, in particolare di formazioni di centro sinistra, sono stati ministri o sottosegretari più volte nel corso delle legislature.

Per ciascuno dei partiti di governo è indicato da un lato il numero di esponenti che hanno ricoperto incarichi anche in altri esecutivi e dall’altro il numero di coloro che sono alla loro prima esperienza di governo.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 15 Settembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.