Le competenze in lettura degli studenti italiani sono tornate ai livelli del 2003

Confronto delle performance in lettura degli studenti di Italia, Germania e Francia (2000-2018)

Dei tre paesi considerati, la Germania è quella con la performance migliore nel 2018 (498), seguita dalla Francia (493). L’Italia, con un punteggio medio di 476, è più distanziata.
Sebbene tutti e tre i paesi abbiano registrato una diminuzione rispetto al 2015, l’Italia registra un ritardo molto significativo rispetto agli altri due. Francia e Italia hanno avuto un andamento parallelo che ha visto nel 2006 un picco negativo per entrambe. È seguita una buona ripresa (+17 per l’Italia tra il 2006 e il 2009) e poi un nuovo declino più graduale.
La Germania invece, che nel 2000, aveva ottenuto il risultato peggiore, ha visto una costante crescita fino al 2015.

Il grafico rappresenta l’evoluzione nel tempo delle capacità di lettura e comprensione di un testo degli studenti italiani, tedeschi e francesi in base ai risultati conseguiti nei test Ocse-Pisa.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Ocse-Pisa
(ultimo aggiornamento: martedì 2 Aprile 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.