L’aiuto allo sviluppo dei paesi Dac tra il 2013 e il 2018

Nel 2018 cala il volume di aps dei paesi del comitato per l'aiuto allo sviluppo dell'Ocse.

Tra i 29 membri che compongono il comitato per l’aiuto allo sviluppo dell’Ocse ben 12 hanno ridotto il volume di investimenti in cooperazione. Tra i paesi che hanno ridotto i fondi per l’aps si trovano gli Stati Uniti (-5% in termini reali), la Germania (-3%) e il Giappone (-13,4%). Ma la riduzione più importante è quella italiana con un calo del 21,3%. Tutto questo ha portato a una contrazione complessiva dei fondi destinati alla cooperazione da parte del comitato Dac del 2,7% in termini reali.

Il comitato Dac è composto da 29 paesi più l’Unione Europea. L’organizzazione riunisce i maggiori contributori in termini di aiuto allo sviluppo e per questo è importante monitorare l’andamento complessivo dei fondi stanziati dai suoi membri. Gli importi sono presentati in dollari a prezzi costanti 2017 in modo da eliminare le distorsioni. I dati Ocse utilizzati seguono la metodologia “cash basis“ e si riferiscono al rilascio di dati preliminari per il 2018.

FONTE: Ocse
(ultimo aggiornamento: giovedì 2 Maggio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.