La delega dei poteri di soggetto attuatore in Calabria

La presidente Santelli ha delegato le funzioni di soggetto attuatore al dirigente della protezione civile e a quello della sanità

Il 5 marzo scorso, a una settimana dalla sua nomina a soggetto attuatore, la presidente ha individuato i 2 delegati con l’ordinanza 2/2020. In concreto, si tratta del dirigente pro tempore alla sanità (Antonio Belcastro) e di quello alla protezione civile (Fortunato Varone, ad interim).

Con le dimissioni del capo della protezione civile Domenico Pallaria, a seguito della trasmissione Report, quest’ultimo incarico è ora ricoperto ad interim dal dirigente generale del dipartimento presidenza.

Alla fine di febbraio 2020, il capo della protezione civile Angelo Borrelli ha emanato una serie di decreti per attribuire ai presidenti di regione le funzioni di soggetto attuatore, per il coordinamento delle attività poste in essere dalle strutture della regione in relazione all’emergenza coronavirus.

Il decreto con cui ha attribuito queste funzioni alla presidente della Calabria è del 27 febbraio 2020.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: venerdì 8 Maggio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.