La crescita degli interventi previsti per l’edilizia scolastica statale

Andamento degli importi previsti per l'azione denominata "interventi per la sicurezza nelle scuole statali e per l'edilizia scolastica" (2020-23)

A crescere lungo tutto il periodo considerato è il programma 8, denominato sviluppo del sistema istruzione scolastica, diritto allo studio ed edilizia scolastica. Lo stanziamento che comprende gli investimenti sull’edilizia scolastica è l’unico a segnare un aumento quasi continuo, da 1,12 miliardi nel 2020 a 1,53 nel 2022, per poi flettere a 1,44 nell’anno successivo.

E, all’interno di questo programma, l’azione più rilevante è proprio quella dedicata agli “interventi per la sicurezza nelle scuole statali e per l’edilizia scolastica”. Questa voce di spesa passa da poco meno di 816 milioni di euro nel 2020 a quasi 1,3 miliardi nel 2022, per poi assestarsi su 1,2 miliardi nel 2023.

I dati sono tratti dalle analisi sul bilancio statale del servizio del bilancio del senato.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati bilancio dello stato ed ufficio di bilancio senato
(ultimo aggiornamento: mercoledì 30 Giugno 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.