Gli equilibri tra le forze politiche in parlamento

I rapporti di forza tra maggioranza e opposizione alla camera ed al senato

Mentre alla camera i partiti che compongono la coalizione di governo hanno numeri sufficienti per “fare da soli” (328 deputati a fronte di una maggioranza di 315), stesso discorso non vale per il senato. A palazzo Madama infatti Pd, M5s, Iv e Leu arrivano a mettere insieme appena 150 voti. Finora la maggioranza si è retta sull’appoggio esterno garantito dal gruppo Per le autonomie e da una parte consistente del gruppo misto.
In vista della votazione sulla legge di bilancio, che richiedere l’approvazione della maggioranza assoluta dell’aula, questi numeri potrebbero non bastare.

Le prime due mappe mostrano la consistenza della coalizione di governo composta da M5s, Ps, Iv e Leu alla camera e al senato.
La terza mappa mostra invece i numeri su cui può contare il governo in questo momento a palazzo Madama considerando anche i voti provenienti dal gruppo misto e Per le autonomie.
La quarta mappa infine mostra come si allargherebbe la maggioranza al senato nel caso di un appoggio da parte di Forza Italia.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: venerdì 20 Novembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.