Durante la crisi il picco delle famiglie che rinunciano alle vacanze

Percentuale di famiglie che non possono permettersi una settimana di ferie in un anno (2004-2017)

Nel 2004 le famiglie che non potevano permettersi una settimana di vacanze fuori casa all’anno erano il 36-37% in quelle con uno o due figli e il 50,5% in quelle con 3 figli. Con la crisi economica queste percentuali sono cresciute. Tra il 2010 e il 2012 la quota di famiglie che hanno rinunciato alle vacanze per motivi economici è aumentata di circa 12 punti. Arrivando al 50% in quelle con uno o due figli e superando il 60% dai 3 figli in su. Nell’ultimo triennio, per quanto i dati siano tornati inferiori alla fase più acuta della crisi, la situazione rimane preoccupante.

Il dato presenta la percentuale di famiglie che dichiara di non potersi permettere una settimana di vacanza all’anno lontano da casa.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: lunedì 1 Gennaio 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.