Dal 2016 la spesa in educazione è tornata a salire ma non ha ancora raggiunto i livelli pre-crisi

Spesa pubblica assoluta in educazione dell'Italia in miliardi di euro (2009-2018)

La spesa pubblica italiana in educazione ha particolarmente risentito degli effetti della crisi economica del 2008. Negli anni successivi, infatti, si sono registrati pesanti tagli in questo settore. Si è passati dai quasi 71,5 miliardi di euro investiti nel 2009 ai 65,7 miliardi del 2014 (con un taglio di circa 5,8 miliardi). Gli investimenti in educazione sono tornati ad aumentare stabilmente a partire dal 2016 fino a toccare un nuovo massimo nel 2018 dove sono stati spesi in istruzione quasi 70 miliardi. Investimenti che, comunque, ancora non sono tornati ai livelli pre-crisi.

Il grafico mostra il livello assoluto di spesa pubblica in istruzione in Italia dal 2009 al 2018.

FONTE: elaborazione oepnpolis - Con i Bambini su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Maggio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.