Crescono i No alla camera, Fratelli d’Italia si schiera contro

Confronto tra la fiducia all'insediamento e la fiducia sul decreto sicurezza

A giugno sia Fratelli d’Italia (30 deputati) che 5 membri del Misto, eletti con Usei ed Svp, si erano astenuti, dichiarando che si sarebbero esposti di volta in volta in base al contenuto del testo. Sul decreto sicurezza i voti contrari sono diventati 249, +13 rispetto all’insediamento. Fatto dovuto proprio alla posizione contraria di Fratelli d’Italia, nonché degli eletti con Svp e Usei. Anche i voti favorevoli sono diminuiti, passando da 350 a 336.

Sono stati confrontati i voti favorevoli, contrari e astenuti.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 28 novembre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.