Abitazioni mediamente più affollate nel mezzogiorno e nelle periferie

Indice di affollamento delle abitazioni (2019)

Il numero di componenti per metro quadro è più elevato nel sud e nelle isole (supera la media nazionale ad esempio in Campania, Puglia e Basilicata, Sicilia). Tuttavia anche regioni del nord non ne sono esenti: Lombardia, Toscana e Lazio (come la Calabria) risultano in linea con la media nazionale). E sono soprattutto le periferie delle aree metropolitane a risentirne.

L’indice di affollamento delle abitazioni misura il numero di persone che vive in un’abitazione per metro quadrato. Si calcola mediante il rapporto tra il numero dei componenti della famiglia che vive nell’abitazione a qualsiasi titolo e la superficie dell’abitazione (in mq).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: martedì 31 Dicembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.