Abbandono scolastico nella città metropolitana Catania

Uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione (2011)

Nel catanese anche i comuni ad alta urbanizzazione si caratterizzano anche per elevati abbandoni stando ai dati del censimento 2011. Acireale (20,2%), ma soprattutto il capoluogo Catania (31,1%). Il fenomeno è forte anche in quelli rurali e intermedi. Tra i maggiori comuni a bassa urbanizzazione segnaliamo: Bronte (25,40%), Ramacca (33,60%), Militello in Val di Catania (24,70%); più contenuto il dato di Caltagirone (14,7%). Tra quelli a media urbanizzazione spiccano i dati Misterbianco (30,30%), Paternò (27,20%), Adrano (37,50%), mentre più basso il dato di Mascalucia (15,60%).

Il dato calcola la percentuale di residenti tra 15 e 24 anni che – alla data del censimento – avevano la licenza media e non frequentavano alcun corso di studi o formazione professionale.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat (censimento 2011)
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2011)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.