I candidati alle elezioni politiche in numeri Numeri alla mano

|

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Vai a “Guida alle elezioni 2022: tra rinnovamento e conservazione“.

4.746

il numero di candidati e candidate alle elezioni politiche del 25 settembre 2022. Le candidature però sono di più (6.347) visto che la legge consente di essere candidati in un collegio uninominale e in 5 collegi plurinominali. A livello di liste quella con il rapporto più alto tra numero di candidati e numero di candidature è Noi moderati (89,7%) mentre quella in cui il rapporto è più basso è Impegno civico (37,5%).  Vai al primo capitolo.

44,3%

la percentuale di donne candidate alle elezioni politiche 2022. Come previsto dalla legge, nessun genere risulta rappresentato oltre il 60%. Questo tuttavia non vuol dire necessariamente che questa quota sarà rispettata anche a livello di parlamentari eletti. Tra pluricandidature e posizioni nei listini proporzionali infatti nella scorsa legislatura le donne elette in parlamento sono state una quota inferiore rispetto a quella delle candidate. Vai al secondo capitolo.

1 su 7

i candidati con meno di 40 anni (il 14,6% del totale). Ad aver presentato più candidati giovani sono stati Unione popolare e Movimento 5 stelle (rispettivamente il 21,1% e il 19,9%), mentre le quote inferiori sono registrate da Italexit (11,7%) e dalla coalizione del centro-destra (12,3%). La generazione di appartenenza è un importante indicatore del tasso di cambiamento politico, ma in Italia la politica è ancora appannaggio della generazione tra i 40 e i 60 anni. Vai al terzo capitolo.

1.762

i candidati con precedenti esperienze politiche nel governo nazionale, in parlamento e nelle giunte e nei consigli di comuni e regioni. Alcuni partiti hanno candidato più esponenti con esperienza nella politica nazionale o locale, altri meno. Dati che aiutano a inquadrare il percorso storico di ciascuna forza politica, oltre che le scelte attuali della sua dirigenza. Vai al quarto capitolo.

171 su 619

i parlamentari ricandidati che hanno cambiato gruppo nel corso della XVIII legislatura. Il 28% circa dei parlamentari che sono stati ricandidati ha cambiato gruppo almeno una volta. Le forze politiche che ne schierano di più nelle proprie liste sono Impegno civico (49), Azione-Iv (48), Noi moderati (17) e Partito democratico (12).

Ascolta il nostro podcast su Radio Radicale

Read more

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.