Pochi provvedimenti per il governo Conte nel suo primo anno di attività

Esclusi i trattati il governo Conte ha presentato solo 44 provvedimenti in un anno, si tratta del dato più basso degli ultimi 6 esecutivi.

|

Avvenire 28 Giugno 2019

In un articolo di approfondimento sul governo Conte Avvenire ha ripreso un grafico che avevamo pubblicato all’interno del nostro Osservatorio legislativo.

Se si escludono i trattati internazionali, le proposte del governo Conte sono state poche rispetto agli esecutivi precedenti, e in quasi la metà dei casi si è trattato di decreti, provvedimenti che per natura limitano il dibattito parlamentare (devono essere approvati entro 60 giorni), e che andrebbero presentati solo in casi di urgenza. Il peso dei decreti sulle proposte del governo non è mai stato così alto dal 2008 ad oggi, e solo con il governo Letta si erano raggiunte percentuali simili, seppur sempre fortemente minori (39,68%).

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.