L’addizionale Irpef del comune di Milano

Sul quotidiano La Repubblica si parla della pandemia in relazione alle minori entrate dei comuni. Un problema che viene analizzato anche citando i nostri dati su Milano, la città (tra le più popolose) dove nel 2021 si registrano le minori entrate comunali.

|

Repubblica 11 Febbraio 2022

Repubblica parla di finanza locale e difficoltà gestionali delle amministrazioni territoriali. Nel farlo cita i dati di una nostra elaborazione, all’interno del filone che seguiamo da tempo su bilanci dei comuni e federalismo fiscale.

In particolare si parla del comune di Milano e dell’addizionale Irpef. Tenendo conto di una serie di correttivi, si può stimare che tra i 10 comuni più popolosi sia proprio Milano ad aver registrato minori entrate comunali per il 2021 (al netto delle minori spese).

Parliamo di quasi 194 milioni di euro (137,93 per abitante). Il capoluogo lombardo è anche la grande città con la perdita di addizionale Irpef pro capite: 7,21 euro (per un totale di circa 10 milioni di euro). In termini assoluti invece è Roma (13,35 milioni di euro).

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.