La povertà educativa e il calo della popolazione minorile

L’Italia è il paese europeo con l’età mediana più alta, un dato che trova spiegazione anche nel calo demografico, che nel corso del tempo ha colpito il nostro paese causando una grave riduzione del numero di bambini e ragazzi.

|

Avvenire 28 Giugno 2020

Avvenire ha trattato in un articolo il tema della povertà educativa citando il nostro osservatorio povertà educativa, dove pubblichiamo settimanalmente contributi al dibattito su questo tema.

Nel nostro ultimo approfondimento ci siamo occupati del calo della popolazione minorile in Italia, una tendenza che riguarda da vicino il tema della povertà educativa. Come abbiamo avuto modo di raccontare, al crescere del numero dei minori cresce la probabilità che la famiglia si trovi in povertà assoluta.

Per questa ragione, è importante affrontare il tema da un punto di vista meno trattato. Da un lato, quali sono le dimensioni del calo demografico italiano rispetto al contesto europeo. Dall’altro, per un paese con forti differenze interne come il nostro, è importante comprendere come il tasso di natalità stia cambiando nei diversi territori.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.