Il meccanismo inceppato del federalismo fiscale

In Italia esistono storiche disparità tra le diverse aree del paese e il Mezzogiorno risulta essere il territorio più svantaggiato secondo diversi indicatori. La presenza di servizi accessibili e di qualità nel territorio è fondamentale per ridurre le disparità e contrastare lo spopolamento.

|

Huffingtonpost 4 Novembre 2019

L’Huffingtonpost ha dedicato un articolo all’approfondimento che abbiamo curato in collaborazione con Report: “Il calcolo disuguale” in cui abbiamo analizzato il funzionamento del federalismo fiscale, in particolare sulla distribuzione di risorse agli enti locali per i servizi.

Le modifiche al titolo V della costituzione, introdotte nel 2001, avevano lo scopo di dare maggiore autonomia alle regioni e agli altri livelli di amministrazione locale. Un passo avanti nel quadro del federalismo fiscale che aveva, tra gli altri, l’intento di distribuire risorse ai comuni per migliorare la gestione dei servizi sul territorio.

Lo scopo della nostra analisi è proprio quello di fare luce sugli effetti del federalismo fiscale per i comuni italiani e capire perché la legislazione in vigore non abbia avuto effetti sulle disparità territoriali in tema di servizi.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.