Rispetto al 2015 più che dimezzati i consumi di cannabinoidi sintetici

Variazione della percentuale di studenti 15-19 anni che dichiara di aver fatto uso di droghe almeno una volta nella vita (2015-19)

Negli ultimi anni il trend ha visto sostanzialmente stabili i consumi di molte droghe. I cali più vistosi si registrano sui cannabinoidi e gli oppiodi sintetici (in diminuzione, dal 2015, rispettivamente di 5,2 e di 1,7 punti percentuali). Calano sensibilmente anche i consumi, almeno una volta nella vita, di stimolanti e allucinogeni (-1,3 punti) e di cocaina (-0,9 punti).

I dati sull’uso di sostanze illegali nella popolazione studentesca sono forniti da uno studio campionario che analizza i consumi psicoattivi e altri comportamenti a rischio tra gli studenti di età compresa tra i 15 e i 19 anni che frequentano le scuole secondarie di secondo grado.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Ifc-Cnr
(ultimo aggiornamento: lunedì 9 Novembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.