Rapporto tra neet e famiglie in disagio nei comuni della città metropolitana di Torino

Percentuale di neet e percentuale di famiglie in disagio economico nei comuni della città metropolitana di Torino (2011)

C’è una ricorrenza tra alto tasso di famiglie in disagio e alta percentuale di neet. Se si considerano, infatti, i 10 comuni con la maggiore presenza di neet, 4 di loro sono anche tra i primi 10 comuni per incidenza di famiglie in disagio. Si tratta di Claviere, Cinzano, Sestriere e Pragelato.

A ogni punto corrisponde un comune della città metropolitana. Sull’asse orizzontale le rispettive percentuali di famiglie in disagio economico, su quello verticale le percentuali di neet (giovani tra i 15-29 anni non occupati, né inseriti in un percorso di istruzione o formazione). La linea rappresenta il trend della relazione tra i due indicatori.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat, censimento 2011
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2011)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.