Prima della pandemia, i minori più spesso della media praticavano sport in spazi chiusi

Percentuale di minori che praticano sport per luogo dove viene praticato (2015)

Le rilevazioni dell’istituto nazionale di statistica indicano come i minori, più delle altre fasce d’età, già prima della pandemia facessero sport soprattutto in spazi al chiuso come palestre e impianti sportivi. Molto meno frequente invece la pratica sportiva in luoghi all’aperto. Infatti, è comune tra chi pratica sport indicare tra i luoghi di attività soprattutto gli impianti al chiuso (58,7%). Ma tale quota è molto più elevata nelle fasce d’età più giovani: oltre il 70% dei praticanti adolescenti (11-17 anni), il 78,5% nella fascia 6-10 anni e oltre l’84% tra i giovanissimi (3-5 anni) fa sport in impianti al chiuso.

I totali superano 100 perché erano possibili più risposte.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: giovedì 19 Ottobre 2017)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.