Oltre il 90% degli importi aggiudicati ad aziende straniere sono andati a imprese cinesi

Totale degli importi di aggiudicazione di aziende straniere per bandi nell'emergenza Covid, divise per nazionalità di appartenenza

Sono le imprese cinesi ad aver vinto le maggiori somme bandite per l’emergenza covid: 1,57 miliardi di euro, pari al 91,7% del totale vinto da aziende non italiane. Seguono un altro paese asiatico, la Corea del Sud, con 29 milioni, gli Stati Uniti d’America (28,8) e Hong Kong (25,1). In quinta posizione il primo paese europeo, la Germania, nazione dalla quale provengono imprese che si sono aggiudicati 25 milioni di euro.

Sono stati considerati tutti gli importi aggiudicati a imprese non italiane dal 31 gennaio al 17 novembre 2020, non inclusi in accordi quadro. Non è incluso un lotto aggiudicato sia a un’impresa italiana che una cinese, dell’importo di 61.100 euro. Alla data dell’ultimo aggiornamento i lotti aggiudicati sono 3.042 sui 9.000 monitorati.

FONTE: openpolis, osservatorio bandi Covid
(ultimo aggiornamento: martedì 17 Novembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.