L’Italia si conferma il paese Ue con la più bassa percentuale di spesa pubblica in educazione

Percentuale di spesa pubblica in educazione rispetto al totale nei paesi Ue (2018)

Il nostro paese investe solo l’8,2% della spesa pubblica in educazione. Al di sotto della media Ue (10,2%) altri 7 paesi oltre all’Italia, tra cui Grecia (8,3%) e Germania (9,4%). I maggiori livelli di spesa si registrano invece in Estonia (15,8%), Lettonia (15,1%), Malta (14,2%) e Svezia (13,8%).

La spesa pubblica in educazione è considerata in senso complessivo, dall’istruzione pre-primaria (scuole per l’infanzia) a quella terziaria (università).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Maggio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.