Le procedure negoziali del commissario straordinario all’emergenza Covid

Importi base d'asta dei lotti, classificati secondo il tipo di procedura seguita

Gli affidamenti diretti riguardano la maggioranza dei lotti (10 su 19) ma cubano circa 1/3 degli importi base d’asta. Quasi 2/3 degli importi base d’asta sono relativi a procedure negoziate senza previa pubblicazione di bando.

Affidamento diretto in adesione ad accordo quadro/convenzione​: questa procedura si attiva in seguito alla conclusione di un accordo quadro. In questo primo accordo si definisce una classifica di operatori abilitati a ricevere parte dell’appalto. In seguito la stazione appaltante assegna dei lotti agli operatori precedentemente definiti senza riaprire una competizione.

Procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando: in alcuni specifici casi previsti dalla legge le stazioni appaltanti possono negoziare i termini del contratto con un minimo di 5 operatori economici (se sussistono in tale numero) senza pubblicare preventivamente un bando di gara.

Affidamento in economia – affidamento diretto​: è una procedura che non prevede un confronto competitivo tra più operatori economici. Questa procedura, che è stata riformata con il nuovo codice degli appalti, dovrebbe essere utilizzata solo per importi sotto soglia o comunque per rispondere a situazioni di necessità e di urgenza.

 

 

FONTE: elaborazione openpolis su dati Anac
(ultimo aggiornamento: giovedì 18 Giugno 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.