Italia sopra la media Ue per partecipazione all’istruzione prescolare

Percentuale di bambini tra i 3 anni e l'età dell'obbligo scolastico che partecipano all'istruzione pre-primaria (2020)

A differenza degli asili nido, nel contesto europeo il dato italiano di partecipazione all’istruzione pre-primaria è tra i più elevati. Con una quota di bambini pari al 94,6% nel 2020, superiore alla media Ue e all’obiettivo di Barcellona (90%). Il nuovo target, fissato nel 2021, prevede l’innalzamento al 96% della quota di bambini tra 3 anni e la scuola primaria obbligatoria che entro il 2030 a livello Ue dovrebbe partecipare all’educazione e cura della prima infanzia.

Dati 2020 provvisori per la Francia. La definizione dell’indicatore è parzialmente differente per i seguenti paesi: Belgio, Grecia, Malta e Portogallo.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: lunedì 13 Giugno 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.