In media il 27% degli scioglimenti in corso è per infiltrazioni criminali

Numero e tipo di scioglimenti in corso per regione

Complessivamente gli enti sciolti nel nostro paese sono 142. Di questi, 39 sono (ovvero circa il 27% del totale) sono stati commissariati per infiltrazioni criminali. Con un impatto che varia molto all’interno del paese: in Calabria oltre il 60% degli enti sciolti, cioè 16 su 26, è stato commissariato per mafia. In Sicilia sono 12 su 29 (41%), in Puglia 5 su 12 (42%), in Campania 4 su 17 (24%). Seguono due regioni più piccole. La Valle d’Aosta (con solo 2 scioglimenti in corso, di cui uno – Saint-Pierre – sciolto per infiltrazioni un anno fa, il 10 febbraio 2020) e la Basilicata (3 scioglimenti, di cui uno per mafia).

Nella categoria altro sono compresi tutti gli scioglimenti diversi dal caso di infiltrazioni criminali (motivi politici, bilancio, elezioni non valide ecc.).

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 10 Febbraio 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.