In 2/3 dei comuni bergamaschi abbandoni sopra il 15%

Percentuale di comuni della provincia dove gli abbandoni tra 15 e 24 anni superano il 15%

I dati censuari indicano forti differenze tra le province lombarde. Nella città metropolitana di Milano, un comune su 5 ha una quota di abbandoni tra 15 e 24 anni superiore al 15%. Una quota ancora più bassa nella provincia di Monza e Brianza, dove solo 6 dei 55 comuni (10,9%) superano questa soglia.Sono generalmente le province con tanti comuni di ridotte dimensioni a presentare un dato più elevato al censimento 2011. Ad esempio Bergamo (64,75% dei comuni sopra la quota), Pavia (61,58% dei comuni), Mantova (61,43%).

Il dato presentato calcola, per ciascuna provincia della Lombardia, la percentuale di comuni con un abbandono superiore al 15%. L’indicatore utilizzato per stimare l’abbandono è quello di uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione, rilevato da Istat al censimento 2011. Indica la percentuale di residenti tra 15 e 24 anni con licenza media e che non frequenta un corso di studi o formazione professionale.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat (censimento 2011)
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2011)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.