I flussi di entrata dei rifugiati ucraini in Italia nei primi mesi di guerra

I nuovi arrivi giornalieri di cittadini ucraini in Italia, dal 3 marzo al 14 maggio 2022

Sono 117.165 le persone provenienti dall’Ucraina entrate in Italia da inizio marzo fino a metà maggio, con una media di 1.605 persone al giorno. Di queste 79.172 sono adulte e le rimanenti 37.993 minori. La maggioranza (61.553) è rappresentata da donne, per via del divieto di uscita dal paese imposto dal governo ucraino agli uomini di età compresa tra 18 e 60 anni. Com’è evidente dal grafico, i flussi di entrata in Italia sono costanti ma hanno rallentato nel corso delle settimane. Nell’ultimo mese, infatti, solo due giorni (29 aprile e 11 maggio) hanno visto ingressi in numero superiore alla media giornaliera.

Il grafico mostra gli ingressi di persone provenienti dall’Ucraina in Italia, dal 3 marzo al 14 maggio 2022. La popolazione in fuga dal paese è stata accolta e assistita in primo luogo dalle nazioni confinanti. Contestualmente anche in Italia sono state avviate le attività necessarie a garantire l’accoglienza.

FONTE: elaborazione openpolis su dati protezione civile
(ultimo aggiornamento: sabato 14 Maggio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.