Gli incarichi politici presso i ministeri nati dal Miur

I ministri e i sottosegretari in carica presso il ministero dell'istruzione e quello dell'università e della ricerca.

A dicembre 2019, dopo le dimissioni del ministro Fioramonti,  il presidente del consiglio ha annunciato che il ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca sarebbe stato diviso in due. Il ministero dell’istruzione è infatti stato assegnato a Lucia Azzolina (M5s), con Anna Ascani (Pd) come vice ministro. Gaetano Manfredi, una figura tecnica, è invece stato nominato ministro dell’università e della ricerca, con Giuseppe De Cristofaro come sottosegretario.

Il 10 gennaio è stato approvato il decreto 1/2020 con cui sono stati istituiti il ministero dell’istruzione e il ministero dell’università e della ricerca. I due nuovi ministeri si sarebbero provvisoriamente appoggiati all’apparato amministrativo del Miur definendo poi le nuove strutture attraverso l’approvazione dei regolamenti di organizzazione. Ad oggi tuttavia i regolamenti non sono ancora stati adottati.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 2 Settembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.