Dal Mims 36,6 miliardi per l’infrastruttura ferroviaria

Gli investimenti gestiti dal ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili suddivisi per componente

L’investimento principale fatto dal Mims sarà sullo sviluppo della rete ferroviaria (missione 3 – componente 1) a cui sono destinati circa 36,6 miliardi di euro. La seconda voce più rilevante riguarda interventi nell’ambito della rigenerazione urbana e dell’housing sociale (missione 2 – componente 3 e missione 5 – componente 2) a cui andranno circa 5,2 miliardi. Al terzo posto invece si trovano gli investimenti relativi al trasporto rapido di massa a cui andranno circa 3,6 miliardi.

La mappa si basa sui dati forniti dal ministro Giovannini durante un’audizione alla commissione bilancio della camera. In alcuni casi però la stessa voce di investimento copre 2 missioni ma non è specificata la ripartizione. In questi casi le cifre sono state divise a metà.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Mims.
(ultimo aggiornamento: martedì 16 Novembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.