Con Saint-Pierre ricompaiono i commissariamenti per infiltrazioni al nord

Dove sono i comuni attualmente sciolti

Salgono a 172 i comuni attualmente sciolti in Italia, includendo anche quelli commissariati a seguito di elezioni non valide (per assenza di liste oppure per mancanza di quorum). A questi si aggiungono due aziende sanitarie calabresi commissariate. La regione con più scioglimenti in corso è la Calabria, con 34 enti interessati. Seguono Sicilia (22), Campania e Lombardia (con 20 scioglimenti ciascuno).

 

La mappa include sia i comuni sciolti dal governo nazionale sia quelli deliberati dalle regioni a statuto speciale sulla base dei rispettivi ordinamenti (in giallo quelli commissariati a seguito dell’esito negativo delle ultime elezioni amministrative). È stato rimosso il comune di Angri (Salerno), in quanto il decreto di scioglimento dello scorso ottobre (relativo alla mancata approvazione del rendiconto nei termini di legge) è stato successivamente annullato con sentenza del Tar di Salerno.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 10 Febbraio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.