Come è cambiata la spesa in istruzione dopo la recessione del 2008 nei principali paesi europei

Percentuale di spesa in istruzione rispetto al Pil (2005-19)

Il calo della spesa in istruzione in Italia seguì la recessione del 2008. Con la conseguente contrazione dei budget pubblici dedicati all’istruzione, una tendenza rilevata anche in altri paesi (Ocse, 2018).

Tale dinamica però, sul lungo periodo, ha contribuito ad allontanare il nostro paese dai maggiori stati Ue, in primo luogo Germania e Francia.

I dati, raccolti da Eurostat per i diversi paesi europei, fanno riferimento alla classificazione internazionale della spesa pubblica per funzione (Cofog).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: martedì 9 Novembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.