Calano i fondi dove ce n’è più bisogno

Calano i fondi destinati dall'Italia a due settori chiave. I paesi meno sviluppati (Ldcs) e i paesi dell'Africa sub-sahariana.

Oltre al calo complessivo dell’aps, nel 2018 sono stati ridotti i fondi destinati a due gruppi di paesi fondamentali per la nostra cooperazione. Si tratta dei paesi meno sviluppati, i cosiddetti Ldcs (-22%), e i paesi dell’Africa sub-sahariana (-35,8%).

Secondo il programma di azione per gli Ldcs, i paesi sviluppati devono riservare a questo gruppo, una quota compresa tra lo 0,15 e lo 0,20% del reddito nazionale lordo. Monitorare i fondi destinati ai paesi dell’Africa sub-sahariana invece è importante perché si tratta di un’area ritenuta prioritaria dai principali documenti di programmazione del nostro paese.

FONTE: Elaborazione openpolis su dati Ocse
(ultimo aggiornamento: venerdì 10 Maggio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.