A Roma le entrate per tasse e imposte sono aumentate del 20,3% in quattro anni

L'andamento delle entrate pro capite per tasse e imposte, nei bilanci dal 2016 al 2019

Dal 2016 al 2019 Venezia è stata la città a incassare di più per tasse e imposte, tra i comuni con più di 200mila abitanti. Negli anni l’amministrazione del capoluogo veneto è passata da 1.234,18  a 1.405,97 euro pro capite, facendo registrare un aumento del 13,9%. In tutte le città considerate aumentano le entrate in questa voce. Roma è quella che fa registrare l’aumento più evidente tra il 2016 e il 2019, 20,3% in quattro anni.

I dati mostrano le entrate pro capite per cassa riportata nell’apposita voce di bilancio. Spese maggiori o minori non implicano necessariamente una gestione positiva o negativa della materia. Tra le città italiane con popolazione superiore a 200mila abitanti, sono state considerate le 5 che nel 2019 hanno visto entrate maggiori in riferimento alla voce considerata.

FONTE: openbilanci - consuntivi 2016-2019
(ultimo aggiornamento: martedì 31 Dicembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.