A Pescara assegnati 15,5 milioni per l’edilizia scolastica

L'impatto sui territori abruzzesi delle risorse del Pnrr per l'edilizia scolastica

Complessivamente il Pnrr assegna 3,9 miliardi per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole italiane. In Abruzzo per il momento sono arrivati complessivamente circa 103 milioni di euro. A livello provinciale è Pescara (33,5 milioni) il territorio che ne ha beneficiato di più. Seguono Chieti (31,1 milioni), Teramo (24 milioni) e L’Aquila (14,3 milioni). A livello locale ai primi 3 posti per fondi assegnati troviamo i comuni di Pescara (15,5 milioni), Atri (8,8) e Giulianova (6,5).

Una delle voci di intervento che saranno finanziate dal Pnrr è la “Messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole”. In base alle informazioni pubblicate dal ministero sappiamo che l’81% dei fondi stanziati per questa voce è già stato assegnato. Questa voce si suddivide in 3 sotto-categorie:

  • interventi riservati alla messa in sicurezza in chiave anti-sismica delle scuole che sorgono nei territori colpiti dai terremoti del 2009, 2016 e 2017 (per l’Abruzzo circa 14 milioni);
  • interventi di competenza di province e città metropolitane (oltre 45 milioni di euro per l’Abruzzo);
  • interventi di messa in sicurezza (circa 44 milioni per l’Abruzzo suddivisi in 2 annualità).

FONTE: elaborazione openpolis su dati ministero dell'istruzione
(ultimo aggiornamento: martedì 3 Maggio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.