Il monitoraggio di riforme e investimenti su OpenPNRR Numeri alla mano

|

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Vai all’articolo “In due anni di emergenza sono stati indetti bandi per quasi 25 miliardi di euro“.

Trasparenza, informazione, monitoraggio e
valutazione del PNRR

Il tuo accesso personalizzato
al Piano nazionale di ripresa e resilienza

Accedi e monitora

Trasparenza, informazione, monitoraggio e
valutazione del PNRR

Il tuo accesso personalizzato
al Piano nazionale di ripresa e resilienza

Accedi e monitora

15

le misure completate, su un totale di 346 previste per tutto il Pnrr. Di queste, 14 sono riforme e 1 l’investimento. È importante sottolineare che molte riforme sono funzionali alla realizzazione degli investimenti ed è quindi fisiologico che queste concludano prima il loro iter. Infine, sono da aggiungere alle 15 misure madri anche 2 submisure completate, in entrambi i casi si tratta di investimenti. Vai alle misure completate.

3

le scadenze legate alle riforme in ritardo. Sono tutte di rilevanza italiana, quindi non soggette a verifica da parte delle istituzioni Ue: l’accelerazione del piano di formazione e informazione per l’efficienza energetica; l’approvazione del documento di valutazione ambientale strategica per il programma nazionale di gestione dei rifiuti e la pubblicazione di un decreto ministeriale sulla mobilità dei ricercatori universitari. Scopri le scadenze delle riforme in ritardo.

41,88%

la percentuale di completamento delle riforme a oggi. Questo è un nostro indicatore originale. Per calcolarlo, abbiamo attribuito pesi diversi a tutte le riforme, alle relative scadenze e al loro iter. Man mano che le scadenze vengono completate, impattano sulla percentuale di completamento in misura diversa, a seconda del peso che abbiamo loro attribuito. Con questa ponderazione e seguendo il cronoprogramma del Pnrr, calcoliamo sia la percentuale di completamento effettiva giorno per giorno, sia la percentuale di completamento attesa per ciascun trimestre, per vedere a che punto siamo. Entro il 30 giugno 2022, la percentuale da raggiungere per le riforme è pari al 50,15%. Vai all’indicatore di realizzazione delle riforme.

13

le scadenze legate agli investimenti in ritardo. Tra queste, una è di rilevanza europea. Si tratta dell’entrata in vigore del decreto ministeriale, non ancora pubblicato in gazzetta ufficiale, per lo sviluppo di servizi digitali nei parchi nazionali e nelle aree marine protette. Tra quelle di rilevanza italiana sono ancora da conseguire l’avvio di attività di tutoraggio per i giovani a rischio abbandono scolastico e l’approvazione del piano per l’eliminazione delle barriere fisiche e cognitive in musei, biblioteche e archivi. Scopri le scadenze in ritardo degli investimenti.

20,34%

la percentuale di completamento degli investimenti a oggi. Questo è il nostro indicatore originale di realizzazione. Per calcolarlo, abbiamo attribuito pesi diversi a tutti gli investimenti, alle relative scadenze e al loro iter. Man mano che le scadenze vengono completate, impattano sulla percentuale di completamento in misura diversa, a seconda del peso che abbiamo loro attribuito. Con questa ponderazione e seguendo il cronoprogramma del Pnrr, calcoliamo sia la percentuale di completamento effettiva giorno per giorno, sia la percentuale di completamento attesa per ciascun trimestre, per vedere a che punto stiamo. Per il 30 giugno 2022, la percentuale da raggiungere per gli investimenti è pari al 24,89%. Vai all’indicatore di realizzazione degli investimenti.

Ascolta il nostro podcast su Radio Radicale

Read more

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.