Quando un comune viene sciolto, lo stato nomina un commissario che sostituisce il sindaco e il consiglio eletti e ne assume tutti i poteri. Vediamo i meccanismi che regolano il rapporto tra il commissariamento (in particolare per mafia) e la partecipazione dei cittadini.