L’Italia si allontana dai suoi obiettivi di cooperazione internazionale

Il nostro paese si era posto l’obiettivo di raggiungere lo 0,30% aps/rnl entro il 2020. Un traguardo raggiunto nel 2017, se pur tra molte criticità, ma da cui ci stiamo velocemente allontanando.

|

La Repubblica 19 Maggio 2020

Un articolo de La Repubblica ha citato i nostri contributi in materia di cooperazione internazionale e in particolare i dati sui fondi italiani in aiuto pubblico allo sviluppo.

I dati preliminari dell’Ocse confermano come l’aiuto pubblico allo sviluppo del nostro paese continui a scendere dopo un quinquennio (2012-2017) in cui, seppur tra molte criticità, i fondi per la cooperazione erano costantemente aumentati. Dallo 0,30% aps/rnl nel 2017 infatti siamo passati prima allo 0,25% del 2018 e poi allo 0,24% del 2019. Ad oggi dunque, anche alla luce dell’emergenza prima sanitaria e poi economica legata al coronavirus, sembra improbabile che l’Italia raggiunga l’obiettivo intermedio dello 0,30% aps/rnl nel 2020. Così come appare sempre più difficilmente raggiungibile l’obiettivo dello 0,7% entro il 2030.

Leggi il nostro ultimo report “Cooperazione Italia 2020, obiettivo mancato

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.