Il rischio disagio tra i bambini stranieri

Alcuni dei fattori che possono portare alla povertà educativa spesso sono più frequenti tra i minorenni di origine straniera.

|

Gazzetta del Sud 5 novembre 2018

Gli studenti di origine straniera nati in Italia superano quasi sempre con successo l’ostacolo dell’apprendimento della lingua, già dai primi anni. Ma ciò non garantisce che siano state sempre acquisite quelle competenze linguistiche necessarie per proseguire gli studi nel secondo ciclo. Infatti un terzo dei giovani stranieri lascia dopo la licenza media.

La nostra ultima analisi su questo tema è stata ripresa in un articolo dalla Gazzetta del Sud.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.