Il gran calderone delle risorse per la cooperazione

Di Maio (M5S) dichiara che l’Italia è pronta al veto sul nuovo bilancio pluriennale dell’UE. Analisi openpolis per spiegare di cosa si tratta.

|

La Notizia Giornale 9 ottobre 2018

Nella contrapposizione fra il Governo Conte e le istituzione europeo, un nuovo terreno di scontro potrebbe essere la definizione del prossimo bilancio comunitario per il settennato 2021 – 2017.

Leggi articolo

Infatti, entrambi i vicepremier – Di Maio (M5S) e Salvini (Lega) – minacciano che l’Italia porrà il veto nel caso non saranno soddisfatti dell’intesa raggiunta.

Nella nostra analisi abbiamo messo in evidenza come il percorso verso il nuovo budget europeo sia partito nell’indifferenza generale, quando invece trattandosi di oltre 1.200 miliardi di euro dovrebbe essere al centro del dibattito pubblico.

 

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.