Il continuo calo nelle entrate del Pd

Nel corso degli ultimi anni l’eliminazione dei rimborsi elettorali ha cambiato il volto del sistema politico italiano e oggi le casse dei partiti sono molto meno floride rispetto ad alcuni anni fa.

|

Il Giornale 18 Marzo 2019

Un articolo de Il Giornale sull’assemblea nazionale del Pd che ha ratificato l’elezione di Nicola Zingaretti a segretario, ha ripreso alcuni dati sulle entrate del Pd che abbiamo di recente pubblicato.

In occasione dell’annuncio di Luigi Zanda quale nuovo tesoriere del partito, avevamo ripreso il tema del finanziamento pubblico e privato ai partiti per approfondire “Quali sfide attendono il nuovo tesoriere del Pd“. Le entrate del partito sono infatti passate da 37,5 milioni di euro nel 2013 a 17,4 milioni nel 2017.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.