Più alunni stranieri nelle città che nei piccoli comuni

Percentuale di alunni con cittadinanza non italiana, nelle scuole statali dei comuni italiani (2017)

Oltre alla disparità nord-sud, osservare i dati a livello comunale ci permette di individuare un’ulteriore differenza. I comuni più abitati hanno in media percentuali più alte di alunni stranieri nelle scuole, rispetto ai centri minori. Tra le città con più di 50.000 abitanti, è Sesto San Giovanni ad avere la quota più alta (28,27%), seguito da Prato (26,96%) e Cinisello Balsamo (25,88%).

I dati mostrano la percentuale di alunni con cittadinanza non italiana, sul totale degli alunni delle scuole statali. Non sono disponibili dati per il Trentino Alto Adige e la Valle d’Aosta.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: mercoledì 10 Luglio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.