Parroci, presidi e volontari i principali punti di riferimento

Percentuale di casi in cui si sono svolti incontri con i diversi corpi intermedi

I principali interlocutori incontrati dai commissari prefettizi nei commissariamenti per mafia sono i parroci, i presidi e le associazioni di volontariato. Calo drastico per i rappresentanti dei partiti nel corso del periodo considerato.

I dati sono stati estrapolati da elaborazioni del ministero dell’interno nei report periodici sugli scioglimenti per mafia.

FONTE: Ministero dell'interno
(ultimo aggiornamento: venerdì 19 ottobre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.